Conclusi i lavori di riqualificazione di quattro nuclei

Nel 2014 il Consiglio della struttura ha deliberato un importate intervento di manutenzione straordinaria dei tre nuclei GELSI, CILIEGI e ACERI,  e a seguire nel 2015 quello del nucleo CAMELIE.

L’intervento si è reso necessario stante le condizioni di vetustà dei reparti, soprattutto rispetto ai reparti ristrutturati recentemente.

Il progetto, realizzato dall’ing. Andrea Maffi e dall’arch. Matteo Boccacci dello Studio Associato O2 di Cremona, è intervenuto sia sulla funzionalità impiantistica sia sulle finiture interne.

L’obiettivo è stato quello di creare un nucleo tecnologicamente all’avanguardia con un aspetto accogliente che possa migliorare la qualità di vita dell’ospite garantendo un equilibrio fra assistenza di tipo ospedaliero e residenzialità alberghiera.

Gli interventi edili hanno creato nuove e più ampia zona soggiorno e sala da pranzo con guardiola infermieristica a presidio.

La sostituzione dei serramenti esterni garantirà un miglior comfort all’interno delle stanze, mentre quella dei serramenti interni ha previsto l’ allargamento delle porte di accesso sia ai locali di servizio sia alle stanze ospiti,  alfine di permettere una agevole movimentazioni delle carrozzelle e dei nuovi letti.

La pavimentazioni ed il rivestimenti sono stati completamente sostituiti da materiali all’avanguardia e moderni.

La controsoffittatura ha permesso il passaggio dell’impiantistica limitando l’entità delle demolizioni con conseguente riduzione dei tempi di cantiere e di disagio per gli ospiti.

In ogni camera è stato disposto a soffitto un ventilconvettore per il riscaldamento e il condizionamento della camera al fine di garantire un clima ottimale in tutte le stagioni.

È stato infine  realizzato un importante impianto di ricambio aria con recuperatori di calore a flussi incrociati. La distribuzione dell’aria sarà quindi  effettuata con canalizzazioni disposte nella controsoffittatura del corridoio per garantire un controllo ottimale della temperatura di mandata dell’aria in ambiente.

Le finiture, e l’attento uso dei colori,  hanno poi conferito ai nuclei un aspetto di assoluta gradevolezza alla quale si sono aggiunti arredi funzionali e confortevoli.

La riqualificazione dei 4 nuclei